Cos’è la Microsoft Power Platform per lo Studio Legale?

Microsoft sta guidando la trasformazione digitale degli Studi Legali, aiutandoli a trovare modi nuovi ed entusiasmanti per utilizzare al meglio le proprie persone e i propri processi. In un mondo digital-first in cui le esperienze dei clienti hanno la precedenza su tutto, sfruttare ogni risorsa disponibile è della massima importanza.

Microsoft Power Platform per lo Studio Legale è una raccolta di prodotti Microsoft che mira ad aiutare gli Studi Legali fortemente dipendenti dai dati a cercare nuovi modi per trarne un valore tangibile.

La piattaforma offre servizi di business intelligence, sviluppo di app e connettività di app per aiutare i clienti a ottenere un valore maggiore dai loro investimenti poiché Microsoft si posiziona per competere con Amazon Web Services e la piattaforma cloud di Google.

Se utilizzi già Microsoft Azure per il cloud computing e Microsoft 365 per la produttività, i componenti Power Platform andranno senza dubbio a vantaggio dello Studio Legale.

I prodotti Power Platform includono:

  • Power BI: per l’analisi approfondita dei dati provenienti da varie fonti
  • PowerApps: crea app mobili robuste che possono essere utilizzate internamente
  • Power Automate: crea flussi di lavoro automatizzati che riducono le attività manuali
  • Power Virtual Agents: crea potenti chatbot per aiutare a connettersi con i clienti
  • Continua a leggere per scoprire come questi strumenti aiutano gli utenti a migliorare i loro processi aziendali.

Cosa può fare Microsoft Power Platform per lo Studio Legale e a chi serve?

Microsoft Power Platform per lo Studio Legale è un’espressione collettiva per quattro prodotti Microsoft: Power BI , Power Automate (precedentemente noto come Flow ), PowerApps e Power Virtual Agents. Questi consentono alle persone di gestire, automatizzare e analizzare i dati combinati con il software gestionale Quantum, Microsoft 365 e altre app di terze parti e servizi Microsoft.

Power Platform offre agli utenti finali un facile accesso alle informazioni digitali, anche se non hanno un background tecnico. Ciò significa che gli utenti non devono avere conoscenze di codifica.

Sebbene Microsoft Power Platform per lo Studio Legale non sia dotato della complessità della codifica personalizzata, fornisce un metodo semplificato che consente agli utenti di sviluppare, automatizzare o valutare i dati in modi diversi che prima sarebbero stati impossibili.

Approfondiamo ciascuno dei quattro prodotti Power Platform per comprenderne meglio le capacità.

Power BI

Microsoft Power BI è uno strumento di analisi legale. È una soluzione basata su cloud che analizza e modella i dati con report visivi interattivi, dashboard e storie per la business intelligence.

In breve, Power BI ti consente di:

  • Connettersi con servizi cloud di terze parti, servizi Microsoft e origini dati interne
  • Gestire facilmente i dati e creare elementi visivi come dashboard, mappe e grafici, che ti aiutano a presentare le informazioni in un formato semplificato
  • Usare il solito linguaggio per le query e ottenere risultati
  • Esaminare e comprendere dati complessi per facilitare il miglioramento continuo

Power Apps

Power Apps è una piattaforma intuitiva che consente agli utenti di creare un’interfaccia utente per applicazioni mobili con funzionalità di trascinamento della selezione. Gli utenti hanno la possibilità di aggiungere vari controlli all’interfaccia utente come campi di scelta, caselle di testo, ecc.

Power Apps supporta anche altre funzionalità e dispositivi multimediali che possono aiutarti a sviluppare un’applicazione mobile avanzata. Gli utenti possono creare ed eseguire facilmente app su browser Web come Firefox o Chrome o utilizzarle su dispositivi iOS, Android o Windows.

In sostanza, Power Apps è solo per utenti interni. Gli sviluppatori non possono modificare o modificare i codici HTML o gli elementi di controllo relativi all’interfaccia utente.

In poche parole, Power Apps ti consente di:

  • Creare app mobili e intuitive in modo rapido e con un approccio low-code che riduce il carico del team IT
  • Riunire ed esporre i dati dalle applicazioni usate all’interno dello Studio Legale
  • Presentare i dati chiave in un modo semplificato che aiuta con l’immissione dei dati, il che significa che gli utenti ottengono solo le informazioni rilevanti di cui hanno bisogno per svolgere una particolare attività

Power Automate

Power Automate, precedentemente denominato Microsoft Flow, è un altro componente della Microsoft Power Platform per lo Studio Legale incentrato sull’automazione. Consente agli utenti legali di automatizzare i flussi di lavoro senza sforzo senza il requisito della conoscenza del codice. Mentre gli Studi Legaali si preparano per ambienti perfettamente automatizzati, Power Automate rende eccezionalmente facile gestire con precisione le attività manuali.

Power Automate offre vari modelli di flusso di lavoro predefiniti tra cui scegliere e puoi persino creare flussi di lavoro personalizzati da zero, se necessario.

Nel complesso, Power Automate ti consente di:

  • Distribuire modelli di automazione predefiniti nella Galleria di flusso
  • Creare un’automazione personalizzata collegando varie applicazioni come SharePoint, Quantum o Outlook
  • Impostare avvisi, e-mail automatizzate, trigger e notifiche push senza codifica
  • Risparmiare tempo, ridurre le possibilità di errore umano e semplificare i tuoi processi

Power Virtual Agents

Power Virtual Agents è una recente aggiunta a Power Platform. Questi agenti forniscono agli utenti legali servizi di creazione di bot, offrendo gli strumenti necessari per creare un chatbot virtuale o un agente da zero, senza conoscenze di codifica.

È possibile eseguire logiche e integrazioni nella GUI della piattaforma Power Virtual Agents. Può anche gestire l’intero ciclo di vita di sviluppo di un chatbot, a partire dal flusso di informazioni, alla fase di implementazione del chatbot, fino a un canale come Skype, Teams, ecc.

Inoltre, la piattaforma Power Virtual Agents supporta anche integrazioni in Microsoft Power Platform come Power Apps. Sulla base delle risposte di un utente, gli agenti virtuali hanno la capacità di richiedere flussi di lavoro da Power Apps e completare un’attività particolare.

Tutto sommato, Power Virtual Agents ti consente di:

  • Creare chatbot o agenti virtuali personalizzati
  • Autorizzare gli agenti virtuali a intraprendere le azioni necessarie
  • Monitorare le prestazioni del chatbot con approfondimenti basati sull’intelligenza artificiale e basati sui dati

Con numerose applicazioni create in modo esplicito per soddisfare le esigenze legali, Microsoft è una piattaforma di strumenti leader per la produttività. E la sua Power Platform è una delle risorse più potenti che aiuta gli avvocati ad analizzare, agire e automatizzare i flussi di lavoro, il tutto in un ambiente a basso codice.

Scopri il nostro Gestionale per Studi Legali

Vuoi provare Quantum?

Inizia un viaggio sicuro nel futuro digitale del tuo Studio Legale con Quantum

Scopri Quantum il nuovo gestionale per gli Studi Legali

Cliccando su "Entra in contatto con un nostro esperto", acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per essere contattato e dichiari di aver letto la nostra informativa sulla privacy.